Camilla Kranzusch

è in partenza per soluzioni globali alla crisi climatica. A piedi. Con il treno. Oltre i mari.
Camilla

Da quando aveva 7 anni, Camilla ha partecipato a gare di mountain bike e sa come affrontare lo stress fisico e mentale. Nel corso degli anni, l’ex campionessa tedesca ha scoperto la sua passione per la corsa e la protezione del clima.
Con il chiaro obiettivo di dare il proprio contributo a un cambiamento nel mondo, l’esoerta cameraman ha lasciato il lavoro come produttrice di video e ha venduto la sua casa, un vecchio camion dei pompieri. Con un piano: attraversare l’Europa a piedi nella lotta contro la crisi climatica.
Con questa idea ha contattato Plant-for-the-Planet e ha incontrato Felix, Louis, Sagar, Udeh e Yugratna ed è così nato Go for Climate. Un progetto con l’obiettivo positivo di portare soluzioni al mondo. Per Camilla, questo passo era inevitabile. La sua ispirazione: “Come posso andare al lavoro, giorno dopo giorno, sapendo cosa aspettarmi [a causa della crisi], se non cambiamo nulla? A uel punto mi sono alzata in piedi e ho deciso di impegnarmi per un futuro e un mondo in cui voglio vivere. E sono pronta a lottare per questo – con un messaggio positivo e soluzioni “.

Già nel 2009, fu invitata all’Assemblea generale delle Nazioni Unite a prendere provvedimenti immediati per scongiurare la crisi climatica.
Piantare alberi in modo da poter rimanere al di sotto del limite di 2 ° più a lungo e implementare soluzioni.
Non fermeremo le nostre richieste ai politici per soluzioni climatiche realistiche.
Prova in prima persona gli effetti della crisi climatica in Nigeria e partecipa a “UN Environment”.